Salta al contenuto principale
  • VIA DEGLI DEI

VIA DEGLI DEI

BOLOGNA - FIRENZE

ORGANIZZA e PROPONE a tutti coloro che desiderano vivere un'esperienza indimenticabile la famosa VIA DEGLI DEI con E-MTB

CARTA D'IDENTITA' DEL PERCORSO

Nome: Via degli Dei

Monte Adone, Monzuno - Mons Iovis, monte di Giove, Monte Venere, Monte Luario, Lua era la dea romana dell'espiazione

Luoghi attraversati: Da Bologna a Firenze

Lunghezza: circa 130 km

Durata: 3 gg

Tutte le info: Ufficio Turistico infoSASSO, Via P01Tettana 314, Sasso Marconi (Bo)

Contatti: 051 6758409 - info@infosasso.it

Note: Bellisimo!

3 Giorni MIN 2 PAX

E' richiesta preparazione fisico/atletica di livello medio/alta

PARTENZA CASALECCHIO / BOLOGNA

ARRIVO FIESOLE I FIRENZE

MEETING POINT:

CASALECCHIO DI RENO (BO) MUNICIPIO, VIA DEI MILLE 9 INTERNO PARCHEGGIO ANTISTANTE

2 PAX - EURO 240 - A PERSONA

FINO A 4 PAX - EURO 220 - A PERSONA

FINO A 6 PAX - EURO 200 - A PERSONA

I PREZZI SI INTENDONO IVA INCLUSA A PERSONA

Galleria immagini Via degli Dei

PER UNA ESPERIENZA ANCORA PIU' SICURA E COMPLETA FIESOLE GO OFFRE (SU RICHIESTA)

SERVIZIO DI ACCOMPAGNATORE QUALIFICATO ACSI

DURANTE TUTTO L' ITINERARIO (24/24) .

GRAZIE ALLA SUA ESPERIENZA POTRETE  VIVERE E SCOPRIRE I LUOGHI PIU' INTERESSANTI DEL

PERCORSO, SUGGERIMENTI PER SOSTE PRANZO, ASSISTENZA BICI, ASSISTENZA FISICO/SPORTIVA

E TANTI ALTRI VANTAGGI SEMPRE AL VOSTRO FIANCO PER UNA ESPERIENZA INDIMENTICABILE.

PREZZO ACCOMPAGNATORE  EURO 100 AL GIORNO + PERNOTTAMENTO/CENA A CARICO DEI PARTECIPANTI.

IL PREZZO INCLUDE:

  • BICI E-MTB FRONT - TRASPORTO BICI presso MEETING POINT-TRASPORTO BAGAGLI FINO alla prima STRUTTURA RICETTIVA SUL PERCORSO
  • CASCHI - KIT ANTIFORATURA - C D'ARIA- LUCE SEGNALAZIONE ANT./POST. - CARICA BATTERIA- LUCCHETTO - PORTA CELLULARE
  • PORTA BORRACCIA - MULTITOOLS - CAVI FRENO/CAMBIO
  • TRASPORTO E SOSTITUZIONE DELLA BICICLETTA SUL POSTO GRATUITAMENTE SOLO IN CASO DI GUASTO 0 MALFUNZIONAMENTO MOTORE 0 COMPONENT! ELETTRONICHE.

IL PREZZO NON INCLUDE:

  • TRASPORTO BAGAGLI OLTRE la prima STRUTTURA RICETTIVA SUL PERCORSO
  • PERNOTTAMENTI
  • PASTI E BEVANDE
  • ASSISTENZA SUL POSTO PER FORATURE, ROTTURA CATENA, CAVI FRENO/CAMBIO E TUTTI GLI INTERVENTI NON COMPRES! AL PARAGRAFO" IL PREZZO DEL TOUR INCLUDE"

Le tappe in E-Bike

Bologna, con i suoi 40 km di portici, e ii punto di partenza dell'itinerario, Firenze, patrimonio dell'Unesco, ii luogo d'arrivo (ma potrebbe essere anche ii contrario!).

In mezzo c'e l'Appennino Tosco Emiliano, con ii suo fascino di luogo ancora da scoprire: la Riserva Naturalistica de! Contrafforte Pliocenico, la "Flaminia militare", strada costruita nel 187 a.C. per volonta de! console romano C. Flaminio, ii Castello de! Trebbio, voluto da Cosimo I de' Medici, ii Santuario di Monte Senario dove i frati offrono ai camminatori ii liquore "Gemma di abeto", segretamente preparato in loco, la citta di Fiesole, borgo gioiello delle colline fiorentine di fondazione etrusca...

Tutto questo e la Via degli Dei, un itinerario non religioso ma che nasce dallo spirito di un gruppo di camminatori bolognesi del CAI (i Du pas e 'na gran magne, Due passi e una gran mangiata in dialetto) che volevano raggiungere Firenze per ... mangiarsi un'ottima fiorentina con lo spirito goliardico di chi cammina per godersi ii viaggio e le piccole cose della vita.

Ugualmente e un tracciato storico che gli Etruschi e i Romani percorsero per sviluppare i loro traffici, che mercanti e viandanti intrapresero durante ii Medioevo, che ha visto momenti tragici come la Seconda Guerra Mondiale (in gran parte siamo sulla Linea Gotica) e che oggi ha fatto rinascere piccoli paesi dell'Appennino che altrimenti avrebbero subito l'abbandono dei loro abitanti per mancanza di Iavoro o di opportunita.

Viaggiare consapevoli

La Via degli Dei e un trekking di quasi 130 km e non va sottovalutato. Scoprite tutto quello che dovete sapere per organizzare un viaggio senza imprevisti!

https://www.viadeglidei.it/prima-di-partire

Bologna - Madonna dei Fornelli

Dalla stazione FS di Bologna si imbocca Via lndipendenza e si arriva in Piazza Maggiore, vero punto d'inizio (o di arrivo) della Via degli Dei. Si prosegue poi verso via Saragozza per percorrere ii portico piu lungo del mondo: quello che porta al Santuario della beata Vergine di San Luca.

Una volta superati i 666 portici, si deve ridiscendere verso ii Reno, prendendo sulla destra la Via de' Bregoli, che conduce al Parco Talon di Casalecchio, da dove, seguendo ii Reno sulla sua riva destra si puo raggiungere Sasso Marconi. Oltrepassata l'area protetta dell'Oasi San Gherardo, merita una breve deviazione l'attraversamento del ponte di Vizzano.

Proseguendo, per la mountain bike e consigliato, una volta arrivati in Via Ganzole, fare una variazione rispetto al tracciato per ii trekking e seguire le indicazioni per la vite del Fantini (una pianta centenaria scoperta nel 1961), proseguendo poi per Via delle Orchidee. Tra Badolo e Brento, dopo l'Antica Hostaria di Badolo, con una deviazione di 50 m si puo vedere ii Colombario di Monte del Frate. Raggiunto Monte Adone, culmine del Contrafforte Pliocenico, si puo abbandonare la mtb e raggiungere la cima godendo di uno splendido panorama. Ci si dirige poi verso Brento e si arriva nel territorio di Monzuno seguendo un lungo tratto di strada asfaltata in direzione Madonna dei Fornelli. Superato ii bivio per Loiano, al campo sportivo si svolta a destra imboccando una larga carrareccia in salita. Dopo circa 20 minuti si raggiunge la localita "Campagne" dove e segnalato ii percorso e si prosegue fino ad arrivare a Monte Galletto, passando sotto delle imponenti pale eoliche, e poi nella Piazza principale, nonche unica, di Madonna dei Fornelli.

Livello

Livello

IMPEGNATIVO

Bici

Bici

e-mtb

Durata

Durata

6 ore

Distanza

Distanza

56.40 km

Madonna dei Fornelli - San Piero a Sieve

Da Madonna dei Fornelli prendere la direzione monte dei Cucchi. Attraversando un bosco di faggi si scende fino al quadrivia di Pian di Balestra dove le indicazioni della "Strada Romana" portano direttamente al confine fra Emilia e Toscana. Passato un immense prato, tra alberi, arbusti e costeggiando un lago, si arriva alla Piana degli Ossi dove si trovano sei antiche fornaci di calce. Superato, in localita Passeggere (punto equidistante da Bologna e Fiesole), ii bivio per Bruscoli si risale fino alle Banditacce (m. 1202, ii punto piu alto del sentiero). Nella discesa verso la Futa si trovano numerosi resti di selciati della via Flaminia Militare ben conservati e scoperti da Cesera Agostini e Franco Santi, due archeologi per diletto e passione cresciuti in questi luoghi.

Si arriva quindi al Passo della Futa e al cimitero germanico piu grande d'ltalia con 30.000 salme di soldati tedeschi caduti in guerra sul territorio italiano. Si segue poi per Monte Gazzaro: in mountain bike non si puo salire sul crinale ma bisogna prendere ii sentiero che all'incrocio scende a destra. In fondo alla discesa cercate le indicazioni per ii passo dell'Osteria Bruciata, dove un tempo sorgeva una locanda rinomata per i suoi piatti di came "umana" cucinati dal proprietario dopo aver derubato ed ucciso i suoi ospiti.

Si arriva poi a Sant" Agata che merita una sosta per visitare l'antica Pieve e i musei d'arte sacra e di vita contadina (piccola deviazione) e, riprendendo ii cammino, si prosegue sulla strada sterrata che poi diventa asfaltata per San Piero a Sieve.

Livello

Livello

IMPEGNATIVO

Bici

Bici

e-mtb

Durata

Durata

4 ore

Distanza

Distanza

42.50 km

San Piero a Sieve - Firenze

Da San Piero a Sieve si prende la strada sterrata, giungendo in vista della bellissima villa medicea di Cafaggiolo.

Passando poi dal Castello del Trebbio si scende verso la localita Tagliaferro e si raggiunge poi la Badia del Buonsollazzo, una abbazia databile intorno all'XI secolo e attualmente in abbandono (sulla facciata settecentesca si puo vedere lo stemma mediceo in quanta Cosimo Ill dei Medici rifece la chiesa attuale inglobando ii chiostro del XV secolo).

Proseguendo in mezzo al bosco si arriva al paese di Bivigliano, dove merita una sosta ii convento di Monte Senario.

Si scende poi verso Poggio le Croci, sulla strada che da Fiesole porta a Bargo San Lorenzo, e si risale al passo della Catena (i.n questo punto ii tracciato della mtb si discosta da quello del trekking, e sempre consigliato avere la carta escursionistica ! ).

Si prosegue quindi verso San Michele a Muscoli, attraverso panorami inaspettati e prati in cui, nella stagione giusta, si possono vedere rare specie di orchidee selvatiche.

In breve tempo si raggiunge la piazza di Fiesole e da 11 si seguono le indicazioni per Firenze passando da Monte Ceceri, utilizzato da Leonardo come trampoline per collaudare la sua macchina del volo nel 1506.

Entrando in citta attraverso ii ponte sul flume Mensola (cantata dal Boccaccio), si raggiunge Piazza della Signoria, terminando questo viaggio lungo un percorso storico meno conosciuto ma bello ed inaspettato.

Livello

Livello

IMPEGNATIVO

Bici

Bici

e-mtb

Durata

Durata

4 ore

Distanza

Distanza

33.90 km